Roma. Il maltempo non concede soste: grandinate, nubifragi, esondazioni, vento, neve a bassa quota, tutti eventi causati dalla discesa del vortice polare in ansa57091592301180239_bigItalia e ora arriva anche la neve in pianura. Il sito www.ilmeteo.it segnala che “le piogge continueranno in Campania e Calabria con neve fin sopra i 200-400 metri” e che “da martedi’ un ciclone mediterraneo si avvicinera’ minaccioso all’Italia, facendo peggiorare il tempo in Sardegna, regioni tirreniche e nord-ovest. Ancora nubifragi tra Lazio e Campania verso sera e neve che iniziera’ a cadere a quote prossime alla pianura al nord-ovest. Mercoledi’ nevicate sparse fino in pianura su Piemonte, Lombardia, ovest Emilia, maltempo sul Lazio e piogge diffuse sul resto del centro”. Giovedi’ arrivera’ “‘Big Snow’, la grande nevicata: neve copiosa scendera’ su tutta l’Emilia Romagna, Piemonte, Lombardia, gran parte del Veneto e a bassissima quota in Liguria. Accumuli importanti su tutte le province dell’Emilia Romagna con disagi alla circolazione”. Il tempo migliorera’ decisamente nel corso del prossimo weekend per l’avanzare inesorabile dell’alta pressione, che riportera’ un periodo piu’ stabile e soleggiato su gran parte della Penisola e soprattutto porra’ termine all’incursione del vortice polare.