Roma. E’ stato dimesso dallo Spallanzani il medico italiano di Emergency colpito dall’ebola lo scorso novembre in Sierra Leone. Il medico hanno detto gli specialisti, è “completamente guarito”. “Oggi tornerò in Sicilia, ma prPress Conference of the italian doctor Fabrizio Pulvirenti healed by Ebola Virusesto andrò nuovamente in Sierra Leone”, le parole di Fabrizio Pulvirenti durante la conferenza stampa. Il sindaco di Roma, Ignazio Marino ed il presidente della Regione Lazio fanno gli auguri al medico e ringraziano l'”eccellenza dello Spallanzani”. La sua permanenza all’ospedale romano è durata 38 giorni, durante i quali il medico è stato sottoposto a diverse cure per sconfiggere ebola. Il medico era stato in grave pericolo di vita, intubato e in rianimazione nei giorni scorsi ma dopo questo attacco che aveva fatto temere per lui pare che la morsa del virus si fosse allentata. L’uomo, che lavorava a Enna ma aveva prestato servizio in Sierra Leone, era rientrato in patria il 24 novembre con una diagnosi di positività al virus ed era subito stato isolato presso lo “Spallanzani” di Roma. La malattia si era manifestata nelle settimane seguenti, prima con la febbre alta, poi con vomito e infine con bolle e con crisi respiratoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *