Terminillo. Quale futuro per la stazione montana di Terminillo? Gli amministratori provinciali sono certi che non ci sono più dubbi e il progetto comprensoriale “Terminillo stazione montana turismo responsabile” diventerà presto una realtà. “E’ in corso la Procedura di Valutazione di impatto ambientale prevista dall’art. 6 comma 5 del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. in quanto alcuni degli interventi in esso previsti, ricadono nella fattispecie prevista Ski-skilifts-Monte_terminillodall’art. 6 comma 6 lett. b) del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, in quanto ricompresi negli interventi pubblici di natura infrastrutturale che il comma 7 lett. c) dell’Allegato IV al Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sottopone a verifica di assoggettabilità ai sensi dell’art. 20 comma 1 lett. c) dello stesso D.lgs 152/2006″, hanno spiegato, “’interferenza degli interventi globalmente previsti dal Progetto con le zone di tutela speciale S.I.C. e Z.P.S., ha reso necessaria anche la Verifica dell’Incidenza Ambentale prevista dall’art. 5 comma 3 del DPR 8/09/1997 n° 357, da effetturasi in seno Procedura di Valutazione dell’impatto ambientale, ai sensi dell’art. 5 comma 4 dello stesso DPR 8/09/1997 n° 357.  Ogni altra ricostruzione procedurale ad oggi è priva di fondamento, ad ogni modo, per ogni informazione sul procedimento adottato è possibile rivolgersi alla Provincia di Rieti – 8° settore OO.PP. che ha assunto le funzioni di promotore della procedura sulla base delle intese sottoscritte con i Comuni territorialemente competenti”.