Roma. Un carico di 80 kg di rame di provenienza sospetta è stato scoperto dagli agenti della Polizia di Roma Capitale nella stazione mimageetro Tiburtina. Gli uomini appartenenti al Gruppo Sicurezza Sociale Urbana (Gssu), in servizio di pattugliamento antiborseggio in borghese, hanno notato ieri, intorno alle 12, due donne che si muovevano con fare sospetto trascinando un pesante carrello. Al controllo la scoperta: le due che si erano dichiarate inizialmente senza fissa dimora sono state accompagnate al centro di fotosegnalamento per l’identificazione ed è emerso che avevano specifici precedenti penali per furto e ricettazione. Se il materiale risulterà di provenienza furtiva scatterà un’ulteriore denuncia. Le indagini sono ancora in corso per trovare eventuali altri responsabili. Il rame, già pulito, ha un valore di mercato di circa 500 euro.