Frosinone. Erano le tre di questa mattina quando una telefonata al 113 informa la sala operativa che da un deposito giudiziario era stata asportata un’auto. Quattro malviventi hanno sfondato con un furgone parcheggiato all’interno il cancello d’ingresso di un deposito giudiziario del capoluogo della Ciociaria, poi hanno rubato una vettura e scarabinieri-arresto-mezze-manicheono fuggiti. Parte la caccia ai malfattori. I quatto, intercettati nella zona Asi da una pattuglia dei carabinieri,  braccati dalle forze dell’ordine dopo un inseguimento a forte velocità, hanno abbandonato la vettura e sono entrati nel piazzale della Klopman. L’intera area è stata subito circondata da polizia e carabinieri. I quattro fuggono ancora e tentano di mimetizzarsi tra la vegetazione spogliandosi dei loro giubbotti. Ogni tentativo fallisce. Tre dei quattro componenti della banda vengono individuati e tratti in arresto. Scattano le manette per tre rumeni residenti in Campania che dovranno ora rispondere di furto in concorso.