Roma. Un ragazzo inglese di 21 anni è stato investito da un’auto e le sue condizioni sono disperate. Lotta fra la vita e la morte, vittima di un incidente stradale giovedì sera a largo Luchino Visconti, a Fidene. Tutto è accaduto in una frazione di secondo a largo Luchino Visconti all’angolo diambulanza-notte-118-soccorsi-sanitari-big-beta-27-2 viale Baseggio. Un’auto ha preso in pieno il ragazzo stava camminando. Il corpo è stato sbalzato nella carreggiata opposta dopo un volo di oltre dieci metri. Nel giro di pochi minuti sul posto è arrivato il personale di un’ambulanza del 118 della postazione Nomentano con il medico a bordo. La situazione è apparsa subito disperata. Il ragazzo aveva la frattura delle gambe e il volto insanguinato: non respirava più. Il medico di bordo è riuscito a rianimarlo, poi la corsa disperata all’ospedale Sant’Andrea. Il turista inglese versa in condizioni critiche a causa di una botta molto forte alla testa. La polizia municipale sta trattando il caso. L’investitore, a bordo di una Hyunday, si è subito fermato e ha chiesto soccorso. I vigili stanno cercando testimoni oculari per ricostruire il tragico incidente. Tutto è avvenuto poco distante un capolinea dell’Atac e i residenti fanno notare che la sera l’illuminazione non è sufficiente. Al personale dell’ospedale il triste compito di contattare i familiari del giovane inglese.