Civita Castellana. Sono stati ultimati i lavori di impermeabilizzazione del tetto dell’istituto “Fabio Besta” di Civita Castellana. Gli interventi si erano resi necessari dopo che con il maltempo di inizio primavera si erano verificate alcune infiltrazioni alla struttura, che avevano imposto anche la chiusura di alcune aule. In sostanza è stata rimossa l’impermeabilizzazione deteriorata, sostituita con un manto impermeabile nuovo. Inoltre, sono state ripulite le tre aule che avevano subito i danni delle infiltrazioni, con la tamponatura e la tinteggiatura dei muri. Lavori urgenti che sono stati finanziati completamente da palazzo Gentili, con la giunta che tettoha messo a disposizione 50mila euro. “Grazie a questo intervento – ha affermato il presidente della Provincia, Marcello Meroi – è stato possibile garantire di nuovo la piena fruibilità della struttura. Certo, i lavori non possono terminare qui, per questo ci siamo attivati in Regione per riuscire a ottenere un finanziamento che possa permetterci di sistemare l’intera copertura della scuola”. Ma sono stati effettuate anche interventi di riparazione nella palestra con lo spostamento all’esterno dei bagni. “La consegna in tempi molto brevi dei lavori – ha aggiunto il consigliere provinciale, Alberto Cataldi – testimonia la massima attenzione che ha la Provincia per il territorio. Ora la speranza è quella di riuscire a trovare le risorse per completare l’opera, il nostro obiettivo è quello di riuscirci in tempi brevi e certi, come d’altronde è stato fatto per il primo intervento”. Nel frattempo, si proseguirà con la pulizia totale di tutta la copertura dell’istituto.