Viterbo. Questa mattina si è conclusa Italian Blade 2015, la più grande esercitazione militare con elicotteri in Europa, coordinata dal comando aviazione Esercito di Viterbo. Presenti il sottosegretario alla Difesa, Domenico Rossi e il capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale Danilo Errico. Organizzata dall’European Defence Agency, presso il poligono di Monteromano, l’addestramento ha coinvolto più di 30 elicotteri, che hanno volato per oltre 600 ore, e circa 1200 militari appartenenti a 7 Nazioni, con lo scopo di incrementare il livello d’interoperabilità delle forze armate dei diversi paesi europei. Italian Blade 2015, cui l’Italia ha partecipato con il contingente più numeroso, con assetti ed equipaggi deesercitazione militare elicotterill’Aviazione dell’Esercito e anche un elicottero della Marina Militare, è iniziata lo scorso 22 giugno e ha visto in azione i militari di Germania, Austria, Slovenia, Ungheria, Belgio e Repubblica Ceca, che si sono preparati alle diverse tipologie di missioni. Oggi, dopo il lancio di paracadutisti, è stata simulata la cattura di un terrorista attuando, in modo coordinato, procedure e tecniche dei diversi paesi europei.