battiato1Roma. Di scena al Centrale Live la melodia e la poesia allo stato puro di Franco Battiato. Un appuntamento molto atteso per i numerosissimi fans del maestro, che ha riscontrato come sempre una massiccia partecipazione. La Filarmonica Toscanini con la sua ormai apprezzatissima capacità ha accompagnato l’artista per l’esecuzione di tutti i suoi brani. Due ore consecutive per un Battiato instancabile che come sempre riesce a comunicare in maniera incredibile con il suo pubblico.

La scaletta, molto particolare…brani in sequenza che hanno immerso l’intero Centrale Live in una atmosfera unica di note, arte, cultura, musica e poesia. Lode all’Inviolato, Niente è come sembra, Tiepido Aprile, Un’altra vita, La cura, Sesso e castità, E ti vengo a cercare, Voglio vederti danzare, Gli uccelli, No time no space…sono solo alcuni dei brani che sono stati eseguiti. Come sempre verso la fine del concerto, il pubblico si è riversato in massa sotto al palco ed ha ballato e cantato insieme al Maestro.

Gli stessi componenti della Filarmonica Toscanini, osservavano sorpresi il grande entusiasmo del pubblico. Gradita anche la partecipazione di Marco Travaglio, che è stato chiamato sul palco direttamente da Franco Battiato.

Dunque la melodia e la poesia allo stato puro è stata di scena al Centrale Live (Daniele Imperiale)