Roma. Nelle scuole elementari sta per arrivare Rey, un alieno catapultato sulla spiaggia da un’astrobolla solare, che racconterà ai due fratellini “terrestri” Geo e Gea i segreti per proteggere la pelle del sole: al via la seconda fase della campagna di prevenzione primaria del melanoma scuola1Il Sole per amico promossa da IMI – Intergruppo Melanoma Italiano, con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione e il patrocinio del Ministero della Salute e dell’AIOM, resa possibile grazie ad un’erogazione liberale di Merck & Co. per il tramite della sua consociata italiana MSD. Le scottature prese nell’infanzia sono un importante fattore di rischio per il melanoma; la scuola primaria è il canale privilegiato per insegnare ai più piccoli il modo giusto di prendere il sole: per questo il progetto educazionale entra nelle classi di 130 scuole di sette Regioni italiane, coinvolgendo bambini, genitori e insegnanti, con il supporto di risorse cartacee come opuscoli e poster per i bambini ma soprattutto multimediali, con un sito web, pillole educazionali in animazione e un cartoon che ha per protagonisti l’alieno Rey e i due fratellini Geo e Gea.