Roma. Giornata insolita a Fiumicino. Infatti l’aereo diretto a Bari è rimasto fermo dalle ore 13.15. Al Bano, presente sull’aereo, ha cominciato a cantare “Felicità”, uno dei suoi più grandi successi, per intrattenere i passeggeri. albano11L’aereo è rimasto bloccato dopo l’atterraggio di emergenza da un veicolo svizzero che ha bloccato due rampe di partenza su tre. Il volo Roma-Bari si è trovato quindi davanti a se più di quaranta decolli. La tensione è scoppiata dopo che i quasi duecento passeggeri presenti sono saliti sul veivolo. Il comandante. Una volta a bordo, ha preso il microfono e ha annunciato un ritardo di almeno due ore. Passeggeri in tensione si sono accavallati verso le uscite, sulla parte anteriore e posteriore dell’aereo, chiedendo in tutti i modi di uscire. Al Bano, in quel momento, ha deciso di intonare una delle sue più famose canzoni. E sull’aereo è tornata come d’incontro la serenità e l’allegria. “Ma che vi lamentate”, ha affermato il comandante dell’aereo, “avete Al Bano che vi intrattiene.” Giulia Antenucci