Roma. E’ stato ucciso a coltellate probabilmente al culmine di una lite. Si tratta di un uomo di 40 anni morto ieri sera alla periferia di Roma. Il cadavere è stato phpThumb_generated_thumbnailtrovato, intorno alle 22, nell’androne di un palazzo di via Paolo Luigi Guerra, in zona Cinecittà. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato il compagno della sorella della vittima. Si tratta di un 35enne che ha confessato di aver ucciso l’uomo. Sequestrata anche l’arma del delitto, un grosso coltello. Ancora da chiarire il movente dell’omicidio, avvenuto probabilmente al culmine di una lite.