Roma. Entra in casa per fare due chiacchiere e pretende di trasferirsi. Vittima della singolare vicenda un’anziana di Roma, che aveva portato nel suo appartamento un 56enne conosciuto per strada per fare due chiacchiere. Ma poi l’uomo ha rifiutato di andarsene. L’anziana donna vive in un appartamento del casilino, ad accorgersi che qualcosa non andava è stata la badante che ha trovato un intruso a casa dell’anziana da lei assistita. L’anziana ha spiegato di aver conosciuto il 56enne in strada e di averlo invitato a casa ma che poi, poliziaal momento di farlo uscire, l’uomo si è rifiutato di farlo, pretendendo a quel punto di stabilirsi nell’abitazione. A nulla sono valsi i tentativi della badante e anche della figlia dell’anziana per convincerlo ad uscire finché, non sapendo più cosa fare, hanno deciso di rivolgersi alla Polizia. Dal controllo informatico è emerso a carico del 56enne un ordine di carcerazione, l’uomo avrebbe dovuto scontare una pena di quasi 5 mesi di reclusione. L’uomo è stato arrestato e accompagnato presso la Casa Circondariale di Rebibbia.