Roma. Il 27 giugno prossimo si da il via alla stagione 2014 dell’evento musicale romano “Luglio Suona Bene” presso l’Auditorium Parco della Musica in Viale de Coubertin 30. Manifestazione organizzata per il suo dodicesimo anno consecutivo dalla Fondazione Musica per Roma si presenta, quest’anno, in una veste rinnovata per festeggiare i dieci anni di vita dell’Auditorium e il decennale della rassegna. La location, infatti, ospiterà fino a 3.000 persone, il 10% di posti in più rispetto alle passate edizioni e disporrà, inoltre, di un grande palco coperto posizionato sotto le cupole della Cavea, spazio ideato e progettato da Renzo Piano. La piazza dell’Auditorium prenderà vita dal 27 giugno con il primo concerto della stagione. Si apre alle ore 21 con l’Orchestra Popolare de “La Notte della Taranta” diretta da Giovanni Sollima e si chiude il 1° agosto con gli Avion Travel ed il loro “ReTour 2014”: due grandi concerti, da ballare e da ascoltare, tutti made in Italy. Tanti i protagonisti di questa stagione che si susseguiranno per 28 giorni con 28 esibizioni live al costo variabile che va da un minimo di 15 euro ad un massimo di 90 euro. Un ricco palinsesto che vedrà esibirsi 19 artisti internazionali  e 9 artisti italiani del calibro, solo per citarne alcuni, di Jeff back (1° luglio), Massive Attack (8 luglio), Orquesta Buena Vista Social Club ® “Adios Tour” (17 luglio), per passare a James Blunt e al suo “Moon Landing 2014 World Tour” (21 luglio) fino ad arrivare ai Simple Minds (27 luglio). Per continuare, poi, con alcune delle maggiori icone del panorama musicale e cantautorato italiano come Patty Pravo ed il suo “sulLa Luna Tour” (7 luglio), Stefano Bollani (16 luglio), Pino Daniele (18 luglio) per passare al “Senza Paura Tour 2014” di Giorgia (19 luglio) e ancora, Loredana Bertè e la Bandabertè “1974-2014 Tour” (28 luglio), Massimo Ranieri ed il suo “Sogno e son desto tour” (30 luglio) per concludere, il 31 luglio, con Roberto Vecchioni con “Io non appartengo più tour”. Un mese ricco di buona musica e spettacolo racchiuso in una nota quale sintesi dell’evento ed espressa dall’immagine-simbolo della manifestazione realizzata da Pablo Echaurren pittore, fumettista e scrittore italiano che, con il suo stile futurista, rappresenta in pochi tratti e con una esplosione vulcanica di colori l’essenza stessa della manifestazione: musica e passione. Per maggiori informazioni sul programma dell’evento: 06 80241281 www.auditorium.com/eventi/5707901

Elena Guerra