Roma. Ha atteso che passasse in un luogo isolato e l’ha aggredita, tentando di violentarla. E’ accaduto  in via Ettore Fieramosca, a Casal Bertone e a evitare lo stupro è stato un uomo che ha assistito alla scena. La vittima è una maestra di 30 anni che intorno alle  8.30 stava andando al lavoro.  gazzella dei carabinieriQuando è arrivata vicino ad alcuni cassonetti all’altezza di piazza Giovanni dalle Bande Nere, si è sentita afferrare alle spalle e subito dopo ha riconosciuto l’uomo che poco prima la stava inseguendo. Ha così cercato di divincolarsi ma l’uomo ha iniziato a spingerla con forza verso un muretto «con brutte intenzioni», raccontano alcuni conoscenti della ragazza. “È sbucato poco prima da una rete accanto ad una grossa area verde, non ho fatto in tempo ad urlare che me lo sono trovato addosso», ha raccontato la ragazza ai carabinieri descrivendo un giovane straniero, non tanto alto, moro, carnagione olivastra.