Roma. Massimo Perazza e Andrea D’Aloja, ricercati nell’ambito dell’inchiesta di Mafia capitale, sono stati arrestati da uomini dell’Interpol dominicana a Puerto Plata. Lo riferisce il sito dominicano Listindiario. I due, su cui pesava un ordine di cattura internazionale, sono stati interpoltrasferiti a Santo Domingo dove si stanno svolgendo le pratiche per la loro estradizione in Italia. Perazza e D’Aloja erano sfuggiti all’arresto nel dicembre scorso nell’ambito dell’indagine del Nucleo di polizia tributaria di Roma della Gdf a seguito degli elementi emersi nell’ambito dell’operazione ‘Mondo di mezzo’. I due, già stati sottoposti alla procedura di espulsione, sono accusati di frode nelle pubbliche forniture, attuata mediante falsi rifornimenti alla nave cisterna ‘Victory Ì, in realtà affondata nell’Oceano Atlantico mesi prima.