Frosinone. Il fiume Fibreno all’ondata di maltempo che in questi giorni sta interessando tutta la Ciociaria, ed ha rotto gli argini. Lo smottamento del fiume  tra Broccostella e Fontechiari ha provocato l’allagamento dei campi circostanti. ma non è l’unica emergenza a cui si è dovuto far fronte, l’intensa pioggia delle ultime ore, infatti, ha creato problemi e disagi in diverse zone della Ciociaria, soprattutto nel Sorano e nel Cassinate. Mentre a Roccasecca la forte precipitazione ha causato l’allagamento di cantine e strade richiedendo l’intervento dei vigili dell fuoco. Campi allagMaltempo: allagamenti di strade e scantinati in Ciociariaati anche ad Arnara. E intanto, continua a crescere anche il fiume Liri, che ora è in piena e quindi sotto osservazione. Il maltempo ha causato anche il crollo di alcuni alberi. A San Giovanni Incarico un albero è finito su una strada creando disagi e richiedendo l’intervento dei vigili del fuoco che hanno liberato l’arteria. Il Centro funzionale regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione civile, ad estensione dell’avviso di ieri, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dalla mattinata di oggi e per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio ‘precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento’». Lo comunica in una nota la Regione. Il Centro funzionale regionale, inoltre, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica, con indicazione che dalle prime ore di oggi e per le successive 24 ore, si prevede nelle zone di allerta del Lazio: codice arancione su Bacini Costieri Nord, Roma, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri; codice giallo su Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti e Aniene. La Sala Operativa Permanente ha emesso l’allertamento del sistema di Protezione civile regionale.