Frosinone. Guadagna senza mai dichiarare nulla e alla fine viene denunciato per evasione fiscale milionaria. L’uomo era un imprenditore nel campo della commercializzazione di computer, periferiche, software, telefonia e stampe serigrafiche, a Frosinone. I finanzieri del nucleo di polizia tributaria comandati dal colonnello Michele Mongili hanno scoperto come una azienda ha nascosto al Fisco imponibili su 5,5 milioni di euro oltre a non aver versato 1,5 polizia volante 3milioni di euro di Iva. L’amministratore della società, un 54enne di origini campane, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Frosinone per evasione fiscale e occultamento di scritture contabili. Infatti l’uomo ha distrutto ogni documento che potesse permettere la ricostruzione del fatturato. Con questo sistema, cioè risparmiando di pagare le tasse, poteva applicare prezzi vantaggiosissimi che gli hanno permesso di conquistare una ricca fetta di mercato nella provincia di Frosinone.