Roma. Continuano i disagi per il trasporto pubblico capitolino. Questa volta i disservizi si sono registrati sulla linea A della metropolitana. Nel pomeriggio di ieri un treno stava percorrendo il tragitto in direzione Anagnina, quando all’improvviso ha interrotto la sua corsa alla stazione San GiovanWCENTER 0TMGBBLMAF CECILIA FABIANO AG.TOIATI INDISPONIBILITA DEL PERSONALE SULLA LINEA B E DEVIAZIONE DEI TRENI DA POLICLINICO CREA RITARDI NELLE CORSE TERMINIni. Dopo quindici minuti di i pendolari infuriati per l’ennesima inefficienza, hanno chiesto spiegazioni al macchinista, chiuso all’interno della cabina. Il conducente ha parlato di treno guasto sulla linea, nel quale si stava procedendo all’evacuazione. Dopo aver atteso qualche altro minuto una signora ha intimato al conducente di ripartire o di chiamare la polizia in caso negativo. Di fronte alle minacce il macchinista ha fatto rientrare tutti nei convogli ed è ripartito. Atac ha precisato che il disservizio è stato causato da qualcuno che ha azionato il freno di emergenza su un altro treno che marciava nella stessa direzione (Anagnina), costringendo il macchinista a retrocederlo ed evacuarlo. Gli altri treni che lo precedevano, quindi, hanno dovuto rallentare.