Roma. Da ieri su tutta la Metro B1 di Roma sara’ necessario timbrare il biglietto in uscita. I passeggeri dovranno validare nuovamenteTornello-Atm il titolo di viaggio per uscire dalla stazione anche alla fermata Annibaliano e questa decisione, che segue a quella simile adottata per Conca D’Oro e Libia, completa il controllo dei titoli di viaggio in uscita su tutta la linea, diramazione della linea B verso Conca D’Oro. Per illustrare la novita’ ai clienti e agevolare il loro passaggio in caso di eventuali difficolta’, cosi’ come gia’ avvenuto presso le stazioni Libia e Conca d’Oro durante la prima fase di attuazione, sara’ dislocato del personale di controllo e di assistenza ai varchi della stazione Annibaliano. L’attivazione dei tornelli in uscita nella stazione di Annibaliano e’ stata adottata in coerenza con il nuovo piano industriale Atac che prevede, fra le altre cose, una forte azione di contrasto all’evasione tariffaria e un’ottimizzazione della politiche commerciali. Con l’attivazione dei tornelli in uscita nelle stazioni Conca d’Oro e Libia l’azienda ha infatti rilevato circa il 5% di utenti fermati con biglietto scaduto.