Roma. La compagna di scuola decide di non passargli i compiti e lui per tutta risposta la minaccia con un coltello, 16enne finisce nei guai.studenti_banchi_di_scuola_superiore La vicenda ha avuto come protagonisti 3 minorenni che frequentano una scuola superiore di Velletri. Uno di loro ha iniziato a tempestare di messaggi una compagna di scuola rea, a suo dire, di non volergli passare i compiti a casa.  La ragazza, infatti, talvolta esaudiva le sue richieste, altre volte invece, si rifiutava dicendogli di smettere e che, in caso contrario, ne avrebbe parlato con i professori. Un altro compagno di classe, anch’egli minorenne ed amico del ragazzo, si è intromesso nella vicenda e, apparentemente infastidito dei rifiuti della ragazza, ha deciso di intervenire per risolvere a suo modo la questione. Cosi prima ha iniziato ad inviare anche lui messaggi alla ragazza e poi l’ha aspettata al parcheggio della scuola ove non solo ha continuato a minacciarla, ma a scopo intimidatorio ha tirato fuori un coltello. La ragazzina, tornata a casa ancora sotto shock, ha deciso di parlarne con i genitori i quali, saputo dell’accaduto, si sono recati al Commissariato di Velletri, diretto dal dott. R. Cioppa, raccontando la vicenda. In breve gli agenti hanno rintracciato il ragazzo che è stato denunciato all’autorità giudiziaria e disposto il sequestro del coltello.