Fara Sabina. Ha minacciato di morte una giovane imprenditrice nel tentativo di estorcere alla donna del denaro, arrestato un cittadino albanese. I carabinieri della stazione di Fara Sabina, al termine di un’attività investigativa, avviata a seguito di una denuncia presentata dalla giovane imprenditrice del luogo, hanno tratto in arresto per il reato carabinieri-arrestodi estorsione,  un cittadino albanese. Si tratta di B. A, classe 1970, fermato dagli agenti mentre riceveva la somma di 700 euro, “acconto” dei 12.000 euro che la donna per paura aveva accettato di pagare. L’imprenditrice, infatti, era stata minacciata più volte di morte, minacce che si estendevano anche ai suoi familiari. L’uomo arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Rieti a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria.