Roma. Due persone arrestate, sequestrati un chilo di ketamina, cocaina, Mdma, centinaia di pasticche di ecstasy e denaro. I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Palestrina, a conclusione di un’attività di monitoraggio di un canale di spaccio di droghe non facilmente reperibili sul mercato e che da Roma giungeva sino all’area Preneste, hanno indLa-droga-sequestrata-dai-Carabinieriividuato e arrestato un brasiliano di 30 anni e un italiano di 40 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I pusher, entrambi con precedenti per vari reati, gestivano una ricca attività di spaccio direttamente nel loro appartamento nel quartiere Appio-San Giovanni, all’interno del quale sono stati rinvenuti un chilo di ketamina, 100 grammi di cocaina, 80 grammi di Mdma in cristalli, 250 pasticche di ecstasy, 5.000 euro in contanti, bilancini di precisione, un’ingente quantità di sostanza da taglio e materiale da confezionamento. A seguito dell’irruzione nell’appartamento, sono stati sorpresi e identificati una decina di acquirenti, provenienti da diverse zone di Roma, intenti a scegliere tra la variegata offerta di droghe. Gli spacciatori sono stati portati nel carcere di Regina Coeli, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.