Roma. Arrestato con l’accusa di violenza sessuale un cittadino marocchino di 38 anni con precedenti. L’uomo poco prima di finire in manette, aveva palpeggiato in strada una turista, una ragazza coreana di 17 anni, che ieri sera si trovava con la famiglia in piazza dell’Esquilino. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono intervenuti immediatamente sul posto, dopo una telefonata al 112 fatta dal papa’ della ragaAuto_dei_Carabinierizza palpeggiata dallo straniero. Gli agenti hanno bloccato e condotto in caserma il marocchino maniaco che ora e’ a disposizione dell’autorita’ giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.