Roma. Sono tre al momento le persone denunciate per la morte di Marco, il bimbo di cinque anni, precipitato ieri nel vano ascensore della stazione Fucarabinieririo Camillo della metro A di Roma. Secondo quanto si apprende, si tratta di un addetto Atac e di due vigilantes denunciati per concorso in omicidio colposo. Sulla vicenda sono in corso indagini dei carabinieri.