Ostia. Un centauro è morto dopo essersi scontrato frontalmente con un furgone per evitare una grossa buca. È successo sul lungomare Vespucci di Ostia intorno alle 22 di venerdì. La vittima, S.R., 42enne di Acilia, ha perso il controllo della sua Yamaha doGenova - incidente mortale in Via Aduapo aver colpito i paletti e le barriere che transennavano una buca, finendo nella corsia opposta. Lo schianto con un furgone, in cui viaggiavano due signore che sono rimaste illese, è stato inevitabile. Le condizioni dell’uomo sono sembrate subito disperate. La buca transennata è lì da almeno tre mesi. La moto, forse a causa dell’alta velocità o di un sorpasso azzardato, deve aver urtato le transenne, che infatti sono schizzate una quindicina di metri più in là, per poi finire nella corsia opposta. I pezzi della motocicletta sono sparsi per almeno 100 metri. Sul posto sono intervenuti vigili urbani, 118 e polizia.