Roma. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato tre romani, rispettivamente di 27, 28 e 30 anni, tra cui un aspirante pugile, la scorsa notte, all’interno di un pub di via Portuense, che dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo hanno cominciato a picchiarsi tra loro per futili motivi e aggredito un uomo e una donna, camerieri del locale, birrae un cuoco, rispettivamente di 25, 24 e 28 anni che hanno provato a fermarli. Gli altri clienti all’interno del ristorante hanno allertato il 112 dei Carabinieri.  I militari intervenuti sul posto hanno dovuto faticare non poco per ristabilire l’ordine, i tre avventori sono stati bloccati ed arrestati per rissa mentre le vittime sono state soccorse ed accompagnate al policlinico «Umberto I«, dove a causa delle lesioni riportate sono stati medicati con prognosi dai 21 ai 30 giorni. Gli arrestati invece sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.