Roma. Aveva in casa armi e munizioni da guerra, arrestato un idraulico. I carabinieri della Stazione Roma Casalotti hanno arrestato, un incensurato 60enne, per detenzione illegale di armi e munizionamento daimages (6) guerra. L’uomo, di professione idraulico, era stato segnalato quale sospettato di detenere armi e, lo hanno seguito fino alla sua abitazione di via di Selva Nera dove sono entrati per effettuare dei controlli. Dalla perquisizione domiciliare, sono stati scoperti una pistola calibro 357 magnum con matricola abrasa e con 5 cartucce, un mitra da guerra calibro 9 il cui modello, ”M3”, è stato utilizzato durante la seconda guerra mondiale con il soprannome di ”Grease Gun”, con due caricatori e 12 cartucce, 25 cartucce calibro 9 ricaricate artigianalmente, di cui 11 ”parabellum” e un coltello a serramanico. L’uomo, che dovrà spiegare a che titolo detenesse quelle armi, è stato arrestato e tradotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le armi saranno sottoposte a rilievi balistici per verificare se siano state utilizzate per commettere delitti.