Roma. Esasperato dagli schiamazzi dei ragazzi che giocano a pallone in cortile e gli spara,Un uomo di 50 anni ha sparato ieri sera verso le 19.30 verso dei ragazzi che stavano giocando a pallone sotto casa sua ferendone uno al braccio  con una pallottola di rimbalzo. I fatti sono accaduti  a via Giustiniano Imperatore. Il giovane, di 21 anni  è stato immediatamente soccorso da un’ambulanza chiamata dai residenti della zona che hanno assistito alla scena e lo hanno visto accasciarsi ferito ad un  braccio, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cto alla Garbatella dove le sue condizioni sono risultate essere fortunatamente non gravi.
Nel frattempo l’uomo che gli ha sparato è stato bloccato dalla polizia, chiamata anch’essa da alcuni residenti, con ancora la pistola in mano mentre risaliva  le scale verso casa sua. L’uomo interrogato al commissariato ha detto di aver sparato perché esasperato dagli schiamazzi continui di quei ragazzi mentre giocavano a pallone sotto casa sua. Attualmente si cerca di capre se questo sia realmente il motivo di questo ferimento o se no ci siano altri problemi o situazioni da chiarire sotto.
Nel frattempo, dal commissariato di San Palo si attende la decisione riguardante il possibile arresto dell’uomo oppure di una denuncia a piede libero nei suoi confronti, considerando che è incensurato.
images (4)