Roma. Anche Roma aderisce alla Notte dei Musei 2015, che sabato prossimo vedrà il Palaexpo e le Scuderie del Quirinale aperti straordinariamente dalle 20 alle 24 con un contributo simbolico di 1 euro. “Sarà una serata sotto le stelle in compagnia della cultura per scoprire, e per molti riscoprire, i nostri Musei Civici e le loro mostre”, dichiara l’assessore capitolino alla Cultura Giovanna Marinelli, parlando di “un appuntamento sempre tanto atteso da romani e turisti”. L’iniziativa promossa dall’assessorato alla Cultura, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Turismo e dalla Camera di Commercio di RFamiglie_al_museo_Palazzo_Pittioma, con il coordinamento organizzativo di Zetema Progetto Cultura consentirà di visitare i Musei Civici con le mostre temporanee e permanenti ospitate, con ingresso fino alle 23. Aperti anche Scuderie del Quirinale e Palazzo delle Esposizioni con le rispettive mostre: “Matisse. Arabesque” alle Scuderie, “Numeri, tutto quello che conta da zero a infinito” e “David La Chapelle. Dopo il diluvio” al Palaexpo. Sempre con biglietto a 1 euro, sarà possibile visitare le Domus Romane di Palazzo Valentini, un percorso nel sottosuolo tra i resti di domus patrizie di età imperiale (ore 20,00, 21,00 e 22,00 con prenotazione obbligatoria allo 0632810). Aderiscono alla Notte dei Musei 2015 anche il Chiostro del Bramante, dove sarà possibile visitare la mostra “Chagall. Love and Life” (biglietto a 5 euro), e l’Accademia di Francia a Roma Villa Medici con la mostra di Jean-Luc Moule’ne “Il e’tait une fois” (biglietto 1 euro). L’universitaà La Sapienza ha previsto l’apertura straordinaria del suo polo museale, e una serie di iniziative e attività ad ingresso gratuito riservate anche ai visitatori più piccoli: in programma mostre, spettacoli e visite guidate condotte da studiosi ed esperti nelle varie discipline. Per l’elenco completo delle strutture aderenti si può consultare il sito www.museiincomuneroma.it.