Velletri. Notte di terrore per una famiglia residente a Colle Ionci, frazione di Velletri. In una villa distante circa tre chilometri dal centro cittadino tre uomini hanno fatto irruzione verso le quattro del mattino di ieri. ladro-furto-700x352Incappucciati e armati di pistola i tre hanno forzato una porta finestra dell’abitazione a un piano. Una volta dentro hanno svegliato una donna di 50 anni e il figlio di 27 con la pistola puntata in faccia. Una volta nel salone i ladri hanno chiesto che gli venisse aperta la cassaforte. La donna e il giovane, dopo aver fatto quello che veniva chiesto, sono stati rinchiusi nella soffitta della villa. In pochi secondi i tre, poi descritti dalla vittime come persone con accento dell’est europeo, hanno arraffato tutto quello che hanno trovato nella cassaforte a muro per poi dileguarsi. Quasi un’ora dopo madre e figlio, proprietari di un noto bar in piazza Garibaldi a Velletri, sono riusciti a liberarsi e a chiedere aiuto ai familiari e ad avvertire i carabinieri al 112.