Viterbo. Stava istallando un ascensore all’interno di una scuola quando è precipitato accidentalmente ed è morto. Un operaio di 46 anni di Chianciano, Massimo Fiorini, è morto all’ospedale Belcolle dove è stato trasferito dopo l’incidente. I vigili del fuoco del comando provinciale sono intervenuti all’interno del liceo classico M. Buratti per soccorrere l’operaio di una ditta toscana precipitato ospedale_belcolle_vtnel vano scale dal solaio dell’ultimo piano. Dai primi accertamenti dei vigili del fuoco, sembra che l’operaio si trovasse sopra la struttura dell’ascensore, quest’ultimo ancorato ad un paranco. Il gancio che sosteneva la struttura sembra aver ceduto e l’uomo è precipitato all’interno della tromba delle scale. All’arrivo della squadra sul posto, l’operaio era ancora vivo, ma è successivamente morto in ospedale. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta.