Roma. È iniziata con ‘l’invasione’ del Comando Generale di via della Consolazione 4 la protesta della Polizia Municipale di Roma Capitale, oggi in sciopero per “difendere i diritti della salute e del salario”, organizzato dall’Ospol, Organizzazione Sindacale delle Polizie Locali. Finora i manifestanti sono 250, ma il segretario Stefano Lulli ha spiegato che altri si uniranno al corteo nel corso della mattinata. I lavoratori hanno letteralmente invaso i corridoi del Comando armati di fischroma_vigili_urbani_in_protesta_programmato_uno_sciopero_il_29_gennaio_12778ietti e sono arrivati fin nell’ufficio del comandante del corpo Raffaele Clemente. “Il comandante Clemente – ha detto il segretario Ospol Stefano Lulli, coordinatore della manifestazione – lo scorso 7 marzo ha firmato un documento con il comandante del corpo, il comandante generale e il vice capo di gabinetto sulla salute, la sicurezza, le polizze assicurative e i posti di lavoro; ma fino ad ora non abbiamo visto rispettato nessuno di questi impegni”. Il corteo procede per via Petroselli, diretto verso piazza del Campidoglio, dove si terrà poi un sit-in.