Viterbo. Segnaliamo alcuni appuntamenti in svolgimento in vari centri della Tuscia viterbese in occasione del ponte di Ferragosto 2014 (giovedì 14, venerdì 15, sabato 16, domenica 17).

SAGRE E FESTE DEI PRODOTTI TIPICI

Blera, Sagra dello stratto al tartufo Piazza San Giovanni XXIII e via Roma. Da sabato 16 a lunedì 18 agosto 2014, apertura stand dalle ore 19.  XIII edizione della sagra dello Stratto al Tartufo e dello Gnocco al castrimages (2)ato, uno dei più longevi e apprezzati appuntamenti dell’estate blerana. A cura dell’associazione “Amici del Cavallo Maremmano e Tolfetano”, da anni impegnata nella promozione del territorio di Blera e della Maremma laziale. Info: http://www.amicicavallo.it; 338.2464819

Civitella Cesi (Blera), XIX Sagra delle fettuccine al tartufo giovedì 14 agosto 2014. Occasione ideale per quei turisti che sono alla ricerca di cordialità, simpatia, nonché di un paese dalle caratteristiche uniche, circondato da un prezioso ambiente naturale. Per la sagra Civitella si mette “a completa disposizione”, permettendo ai turisti di consumare le specialità gastronomiche in un unica tavolata, da piazza della Vittoria fin sotto l’imponente sagoma del Castello Torlonia. All’altezza della situazione si presenta il menù a base di tartufo locale, carne prodotta dalla locale cooperativa di allevatori e olio extra vergine di oliva della cooperativa “Colli Etruschi”, il tutto accompagnato da ottimo vino locale. Ad accompagnare tutte le serate in Piazza del Castello spettacoli dal vivo di liscio e balli di gruppo.

Feste del Vino della Tuscia viterbese 2014. Montefiascone: fino al 17 agosto – Vignanello, fino al 16 agosto – Acquapendente, dal 16 al 18 agosto: i Vini di Barbarossa

Graffignano, XIX edizione della Sagra della Lumaca Loc. Parco San Sebastiano. Fino al 17 agosto 2014, degustazione di gustose lumache cucinate secondo le antiche ricette tipiche dell’alta Tuscia (lumache in umido, fritte, lumache rigatele, spiedini di Lumaca e tante altre golosità), , accompagnate dai vini del comprensorio la Strada dei Vini dell’Alta Tuscia. Ma il menù prevede carni alla brace, umbrichelli all’aglione, dolci tipici. Info: www.comune.graffignano.vt.it

Tessennano, la Sagra Pasta e fagioli. A Tessennano, piccolo borgo del viterbese, collocato in mezzo alla campagna maremmana di oliveti e campi coltivati a grano, si svolge da ventuno anni, organizzata dall’associazione Stevat, la caratteristica sagra “Pasta e fagioli”. La festa, prevista per giovedì 14 agosto, a partire dalle ore 20,00, si svolge all’interno delle mura, con lunghe tavolate disposte nelle vie, e nella quale si possono degustare abbondanti porzioni di pasta e fagioli, bruschette, carne alla brace e dolci tipici.

Vejano, Sagra del Ceciarello. Da venerdì 14 a domenica 17 agosto 2014. Il Ceciarello, una pasta derivata da un impasto con acqua e farina da fare a minestra con i fagioli e aromi naturali presenti nel territorio, da mangiare tiepida. Il Ceciarello è un prodotto Igp riconosciuto dallo Stato Italiano. Gli stand aprono alle ore 19. Serate musicali e ballo in piazza. A cura della Pro loco di Vejano.

Villa San Giovanni in Tuscia, sabato 16 e domenica 17 agosto 2014 XXI Sagra della pezzata e arrosticini di pecora. La Pezzata è la pecora cotta in umido, condita solitamente con pomodori e patate. Da piatto povero dei pastori che tradizionalmente veniva cucinata ai “carosini” durante il periodo di tosatura delle pecore è diventata col tempo una gustosa prelibatezza della cucina locale.

SPETTACOLI MUSICALI E TEATRALI 

Tuscia Operafestival e Festival Barocco. Soriano nel Cimino, giovedì 14, venerdì 15 agosto, ore 21,00: Castello Orsini in musica Tuscia Operafestival e il Comune di Soriano nel Cimino inaugurano questa Stagione internazionale di Musica da Camera dedicata a giovani provenienti da varie parti del Mondo. Un’occasione per scambiare saperi ed esperienze, sempre all’insegna della Musica classica d’Autore. Mozart, Rossini, Beethoven e molti altri grandi compositori faranno rivivere il Castello Orsini con melodie intramontabili; Tra i vari concerti uno sarà dedicato agli Ottoni, quindi una formazione cameristica di trombe, tromboni, corni, fagotti e basso tuba. Non mancheranno i tradizionali trii e quartetti d’archi.

Viterbo, sabato 16 agosto, ore 21,00, chiesa di Santa Maria della Verità: “A la chambre di roi”, musica francese fra Seicento e Settecento, eseguita dall’orchestra barocca “Modo Antiquo” diretta da Federico Maria Sardelli, con Sardelli (flauto tra versiere), Paolo Cantamessa (violino), Betina Hoffmann (viola da gamba), Simone Vallerotonda (tiorba).

Bagnoregio, Note tra i calanchi e Civit’Arte. Giovedì 14 agosto: il mezzosoprano Virginia Guidi e il tenore Andrea Fermi daranno voce ad alcune delle più belle e famose melodie della lirica italiana accompagnati al pianoforte da Sara Ferrandino. Venerdì 15 agosto: Sauro Berti, Virginia Guidi e Sara Ferrandino con la straordinaria partecipazione della pianista giapponese Naomi Fujiya e del giovane e clarinettista Claudio Cavallaro. Tutti gli eventi inizieranno alle 21.30, ingresso libero, tranne quello del 13 agosto, si terranno nell’Auditorium Taborra. Domenica 17 agosto 2014, piazza Biondini, ore 21,30: “Cercasi dea disperatamente”, con Debora Caprifoglio, tratto da Aristofane, regia di Roberto D’Alessandro

Soriano nel Cimino, Duck’s Summer Village Parco delle Paperelle. Venerdì 15 agosto 2014, ore 21,30: Rino Gaetano Band: band ufficiale di Rino Gaetano A 32 anni dalla prematura scomparsa del geniale cantautore calabro-romano Rino Gaetano, tornano in scena alcuni dei brani più significativi del suo repertorio, in uno spettacolo memorial dal vivo, che ripercorre le tappe più importanti della breve ma intensa carriera di un personaggio ormai entrato nel mito. La “Rino Gaetano Band”, gestita scrupolosamente dalla sorella del cantautore Anna Gaetano, presenta dal vivo i più grandi successi di un’artista “fuori dagli schemi” più attuale che mai. Sabato 16 agosto 2014, ore 21,30: Arte e magia: colori sulla pelle del suono. Artista poliedrico, Stefano Cianti, si esprime con diverse tecniche. Il suo lavoro spazia dalla decorazione artisctica per luoghi pubblici e privati alla creazione di oggetti in ceramica e alla pittura a grisaglia su vetro. Nella ricetta, l’interesse è rivolto verso le infinite possibilità espressive della pittura e della scultura. Tony Ranocchia inizia a suonare la chitarra all’età di 14 anni quasi per gioco, imbracciando quella di un amico che gli insegna i primi accordi… prova a farla funzionare da solo come di fatto lo fa ancora oggi. Domenica 17 agosto 2014, ore 21,30: Maleducazione Alcolica, nuovo album “Resto Fuori” Il progetto Maleducazione Alcolica nasce nell’estate del 2010 da un’idea del cantante e subito diventa realtà, realizzandosi con un live al fianco del “Manicomio latino “ e del maestro Sandokan. Un successo inaspettato travolge i giovani musicisti, che si ritrovano sulla cresta dell’onda e decidono di cavalcarla a dovere. Con un crossover musicale che parte dallo ska e arriva al rocksteady, dall’early reggae allo ska-punk ,eseguito da una maestosa sezione fiati e da una decisa parte ritmica, la Maleducazione Alcolica, sperimenta un mestizaje di generi musicali che li porta a solcare palchi importanti, suonando insieme ai grandi nomi dello ska e non, in tutta la penisola (Banda Bassotti; Statuto; No Relax; Talco; RedSka; Boomdabash; Matrioska, Radici Nel Cemento ecc.ecc). Ingresso gratuito. Info: http://www.duckssummervillage.it

Tarquinia Lido, Iniziative estate 2014. Venerdì 15 agosto, ore 23, Piazza Magellano Spettacolo pirotecnico.  Sabato 16 agosto, ore 21.30, Passo della Folaga (Saline) “Le meraviglie dell’Universo”, a cura dell’associazione Astrofili Tau Tarquinia. Sabato 16 agosto, ore 22, Viale dei Tritoni Rassegna “Battiti Emergenti” a cura dell’Officina dell’Arte e dei Mestieri “Sebastian Matta”. Dal 16 al 20 agosto, ore 19, Lungomare dei Tirreni, Piazza delle Najadi Grigliata d’agosto a cura dell’associazione Mec & Mec. Info: 0766.849282