Albano. Il custode del cimitero di Albano è stato tratto in arresto per spaccio. Gli agenti della Polizia di Stato, ieri mattina, impegnati in un servizio antirapina, percorrendo Via Vallepozzo hanno inseguito un’ autovettura il cui conducente, incurante delle limitazioni imposte dalla segnaletica stradale, stava procedendo a velocità sostenuta.coca2 Dal veicolo, bloccato dopo circa un chilometro e mezzo, è stato fatto scendere il conducente identificato per G.W. di 45 anni, residente ad Albano e custode del cimitero cittadino. L’uomo in presenza dei poliziotti stranamente ha assunto un ingiustificato comportamento nervoso tanto da insospettire gli agenti che hanno deciso di approfondire il controllo anche sul veicolo. All’interno del mezzo, i poliziotti hanno sequestrato circa 10 grammi di hashish nascosti in un pacchetto di sigarette. Perquisita anche l’abitazione dell’uomo, dove, nella camera da letto, all’interno di un armadio gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato un panetto di hashish del peso di 100 grammi oltre all’occorrente per la confezione delle dosi da spacciare al dettaglio nonché circa 1000 euro in banconote di piccolo taglio probabile provento dell’attività illecita. Il custode del cimitero è stato quindi tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.