Rieti. Al via domani la prima edizione di Terminillo Marathon. Oltre 900 ciclomaster del Centro-Sud Italia pronti ad onorare questa nuova gara del panorama ciclistico amatoriale, organizzata dalla Rieti Riding Sport Club e dalla Fohrans Team, che prevede la scalata finale da Vazia fino ai 1.675 metri di Campoforogna (pendenza media del 7% e una massima del 12 in 16 chilometri). Valle Santa, Montepiano Reatino e TermLogo Terminillo Marathon-Emozione Biciinillo sono gli scenari dei due percorsi (81 chilometri per il medio con 1.700 metri di dislivello; 115 chilometri per il lungo con 2.400 metri di dislivello) che interessano le località di Contigliano, Terria, Greccio, Colli sul Velino, Labro, Morro Reatino, Rivodutri, Castelfranco e Vazia, con l’arrivo inedito in cima a Campoforogna, con Pian de Valli che funge da fulcro logistico (iscrizioni, consegna dei pacchi gara, pasta party e premiazioni presso il ristorante Gli Sfizi di Iri) e con Vazia (via Leonardo Leonardi, altezza stabilimento Auto Elite) pronta ad ospitare la partenza prevista alle 9 di domani mattina senza dimenticare i ristori tra Greccio, Morro Reatino, Vazia, Pian de Rosce e quello finale all’arrivo. Dagli organizzatori è arrivata la conferma di alcuni ospiti: Antonio Di Battista (professionista ad oggi con l’Amore&Vita), gli azzurri del paraciclismo Luca e Ivano Pizzi che parteciperanno con la maglia della Forestale e proveranno la sfida alla salita tra Vazia e Campoforogna in sella al loro tandem che è stato l’artefice dei loro successi: la medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Londra nel 2012, quattro titoli mondiali e svariati titoli italiani. Le griglie di partenza sono articolate nel seguente ordine: la prima con ospiti e soci Rieti Riding Sport Club; la seconda con i migliori in classifica del circuito Emozione Bici; la terza per gli abbonati; la quarta ed ultima griglia in ordine di iscrizione di ogni singolo atleta. A tutti i partecipanti è consigliato di munirsi di indumenti per ripararsi dal freddo durante la discesa che conduce alla zona griglie. Le docce sono situate presso il campo di altura in località 5 Confini. “Le iscrizioni continuano ad arrivare copiosamente considerando che partiamo da una sicura base degli abbonati di Emozione Bici a quota 600″ precisa Paolo Ferri, organizzatore della manifestazione assieme a Gianluca Calfapietra “Dopo la rinuncia forzata della Vallonina per via di caduta massi, dove in un primo momento doveva passare il percorso, abbiamo messo in piedi una location di gara molto interessante ed accogliente. La partecipazione di tantissimi atleti ed accompagnatori costituisce un’opportunità importante anche per valorizzare e per far conoscere al meglio la nostra montagna, da sempre legata ai grandi eventi sportivi. Per questo non vediamo l’ora di vivere l’Emozione di pedalare sulle strade dove sono state scritte pagine e pagine di grande ciclismo da quello epico di Gino Bartali, negli anni Trenta, a quello contemporaneo con l’exploit di Nairo Quintana sotto una copiosa nevicata alla Tirreno-Adriatico”. La Terminillo Marathon è ufficialmente evento in vetrina dell’Expo 2015 di Milano, gode del patrocinio del comune di Rieti, sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano ed ha come supporto i partner Liceo Scientifico Sportivo, Jsh Hotel, Nissan, Forte Village Sardegna, 2L Bike, Cicli Castellaccio, Carlsberg, Golf Hotel Punta Ala, Forhans, Chinottissimo, Gli Sfizi di Iri, Cicli Renzi, Galzignano Terme Golf Resort, CP85, WD-40, Herbalife, Autoelite, FP Pubblicità, Liquid Factory, Double Tree Resort, Il Picciolo Etna Golf Resort e FDesign.