Ceprano. Ha rischiato di perdere un braccio ferendosi con la motosega. E’ accaduto ieri a Ceprano, protagonista della tragedia sfiorata, è una ragazzina di 13 anni. La giovane è stata accidentalmente colpita all’avambraccio dalla motosega del padre, mentre 1396124578-siamo-senza-elisoccorsolo stava aiutando in alcuni lavori di giardinaggio nella casa di famiglia. Il genitore ha immediatamente dato l’allarme al 118. Sul posto è giunto il personale sanitario che si è reso conto fin da subito della grave entità della ferita riportata dalla 13enne, ed ha quindi disposto il trasporto in eliambulanza. Il mezzo di soccorso ha prelevato la giovane ragazza infortunata nei presi del casello autostradale, dove ha potuto effettuare l’atterraggio, e l’ha trasferita presso il Policlinico Gemelli di Roma. La 13enne, all’ospedale capitolino, è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico.