Ostia. Doveva essere un tranquillo pomeriggio al mare in compagnia degli amici, ma non è stato così per un ragazzino di 14 anni cinese. Il giovane si trovava in spiaggia ad Ostia, al IV cancello insieme con altri quattrsommozzatore-sub-vigili-del-fuocoo coetanei. Il gruppo di amici intorno alle 19 decide di andare a fare un bagno al mare e da allora il ragazzino non è più tornato in spiaggia. Sono al momento in corso le ricerche, partite non appena gli amici preoccupati hanno dato l’allarme. Per il ritrovamento del giovane cinese disperso in mare sono i vigili del fuoco, intervenute sul posto con squadre di sommozzatori, che sono andate avanti tutta la notte, ma senza esito.