Latina. La scorsa notte malviventi hanno messo a segno un furto presso la Panetteria pasticceria in Via Corridoni. Sul posto il personale della Squadra Volante, unitamente ad una radiomobile dei Carabinieri. polizia arrestiGli operatori hanno individuato due giovani che fuggivano in Via Emanuele Filiberto e che alla vista della Polizia, dapprima cercavano di nascondersi, dopodiché vistisi scoperti, fuggivano in direzioni diverse. I poliziotti hanno rincorso uno dei due, che però una volta raggiunto ha opposto resistenza colpendo con una cesoia al volto uno degli operatori, provocandogli una ferita da taglio ed escoriazioni, con prognosi di 7 giorni. Dopo un breve inseguimento l’uomo è stato bloccato e disarmato dagli altri operatori. Il fermato, successivamente identificato per FITA Valentin Adrian, nato in Romania nel 1990, è stato tratto in arresto per tentata rapina impropria, in concorso con altra persona rimasta ignota, e lesioni aggravate. I proprietari dei due esercizi commerciali, “visitati dai ladri” si sono recati in Questura per formalizzare la denuncia. La persona fermata, già gravata di numerosi precedenti specifici, dopo le formalità di rito veniva posta a disposizione dell’Autorità giudiziaria, per il rito direttissimo che si è svolto in mattinata, mal termine del quale il FITA è stato condannato ad 1 anno e sei mesi di reclusione ed euro 600,00 di multa, pena sospesa.