Viterbo. Attentato alla celebrazione dell’evento più importante per la città di Viterbo. Durante il difficile e maestoso trasporto della Macchina di Santa Rosa, qualcuno avrebbe voluto guastrae i festeggiamenti. Un razzo, infatti, sarebbe stato lanciato verso la folla.. Testimoni riferiscmacchina-di-santa-rosa-viterbo-3ono il razzo, passato ad altezza d’uomo, avrebbe sfiorato diverse persone con una traiettoria dall’alto verso il basso e da sinistra verso destra. Fortunatamente nessuno è rimasto feiro, poiché il razzo rimbalzando, è finito contro un garage incendiandosi. E mentre proseguono gli accertamenti per cercare di capire chi lo abbia esploso e perché c’è già qualcuno che grida al miracolo. Le indagini si stanno concentrando su via Vetulonia. E’ da lì che sarebbe partito il razzo che ha colpito la Macchina di Santa Rosa partita da poco da San Sisto.  Durante il trasporto nella stretta via Vetulonia c’erano, da quello che si è appreso, decine e decine di persone. Tutte con la testa rivolta all’insù verso la Macchina o verso lo schermo dello smartphone per riprendere il passaggio della Macchina in via Garibaldi.  Una delle ipotesi è che chi ha lanciato il fumogeno lo abbia fatto dal centro della via per poi scappare da una delle traverse dietro. Non è escluso che importanti risvolti arrivino dalle telecamere piazzate nella zona per motivi di sicurezza.