Roma. Sono stabili le condizioni del quattordicenne ricoverato ieri pomeriggio nella terapia intensiva pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma per un grave trauma cervicale che si è procurato tuffandosi nell’acqua bassa a Ostia, sul litorale romano. spiaggia litorale romanoSecondo quanto si apprende da fonti sanitarie, il ragazzo è cosciente ma solo nei prossimi giorni i medici potranno valutare l’entità dei danni motori, soprattutto alle gambe.