Latina. Rubano dei ponteggi in un cantiere del quartiere Q5, quattro cittadini romeni finiscono in manette dopo un inseguimento. A trarre in arresto i ladri sono stati gli agenti di polizia intervenuti sul posto in seguito ad una segn20131112_polizia-notte-volante1alazione. Gli agenti alle 3 della scorsa notte sono intervenuti  in via Respighi dove era stato notato un furgone sospetto e alcune persone che si aggiravano all’interno di un cantiere edile. Dopo un breve inseguimento tra le vie del quartiere Nascosa il furgone è stato bloccato. In manette sono finiti Ionel Mhiai, Ion Chicu, Eugen Calota e Violeta Bratu. Tutti sono domiciliati presso il centro di Al Karama a borgo Bainsizza. All’interno del furgone c’era un ponteggio e altro materiale rubato all’interno del cantiere per un valore di circa 6.000 euro. Il furgone è stato posto sotto sequestro e sono in corso accertamenti per risalire al proprietario del mezzo e verificare se è stato usato anche per altri furti. Gli arrestati sono stati rinchiusi presso le camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima che avrà luogo nella mattinata di oggi.