Roma. È una svolta storica, ci saranno più risorse a disposizione  e si fa più concreta anche  la possibilità di abbassare le tasse. Dopo le verifiche fatte dai Comuni, l’Istat riconosce che nel Lazio vivono 300 mila cittadini in più rispetto alle precedenti rilevazioni. Una bella notizia per la sanità del Lazio. La Regione potrà contare su circa 400 milioni di euro in più rispetto a quanto previsto in un primo momento. È una svolta che rende più vicina l’uscita dal commissariamento, e si fa più concreta anche la possibilità di abbassare le tasse.  Un ulteriore sostegno per  costruire una nuova sanità nel Lazio. I fondi per la sanità laziale erano stati calcolati su un totale di 5.557.276 abitanti, circa 313mila in meno rispetto al numero effettivo certificato al 31 dicembre 2013: 5.870.451 abitanti. In base al nuovo dato sulla popolazione  le risorse destinate alla sanità del Lazio passano dal 9,30% al 9,69% del totale nazionale. “Siamo molto contenti, vinciamo la battaglia per difendere i diritti dei cittadini e per garantire loro servizi e cure migliori cdc56208-dd44-40b6-9f92-c027a2628a06_medium– lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto -ci tengo a ringraziare il sottosegretario Graziano Del Rio, il ministro Beatrice Lorenzin e il governo che in questa fase ci ha fatto sentire la sua vicinanza rispetto alle nostre prerogative”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *