Ostia. Forse la notte brava di un gruppo di ragazzi all’origine dei due episodi avvenuti, unocarabinieri a Ostia e l’altro ad Acilia. Sassi lanciati in strada, il bilancio è di due vetture danneggiate e di una passeggera ferita.  Tutto inizia da via dell’Idroscalo dove l’autista della linea 014, pochi minuti dopo le 23 lascia il capolinea ed è già fuori servizio quando una grossa pietra colpisce il parabrezza mandandolo in frantumi. Solo per un caso il sasso non lo raggiunge al volto e i vetri cadono a terra. Il dipendente dell’Atac non ha fatto altro che fermare la vettura e chiamare i carabinieri. All’arrivo dei militari i teppisti sono già scappati. Sembra fossero due, giovanissimi. Uno era biondo e l’altro moro, entrambi indossavano dei bermuda. Si sono allontanati in bicicletta. I carabinieri stanno accora raccogliendo a verbale il racconto del conducente della linea 014 quando da Acilia, è circa mezzanotte e mezza, arriva un’altra segnalazione. Stavolta le sassate hanno colpito una vettura della linea 012 ferma a piazza Capelvenere.