Latina. Arrestati questa mattina nove ultras 0000000ltpescaraper gli scontri avvenuti sabato in occasione della partita Latina- Pescara. Si tratta di sette ultras nerazzurri e di due abruzzesi accusati del pestaggio di due agenti che hanno tentato di separare le tifoserie. La Digos ha identificato i sostenitori che ora dovranno rispondere a vario titolo di rissa, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, rapina, lancio pericoloso di oggetti, violenza durante manifestazioni sportive e travisamento. A quanto risulta tra loro anche il capo degli ultrà del Latina.