Roma “Scusate ma la sto picchiando per motivi personali e di famiglia”. E’ stata questa la spiegazione surreale che un uomo ha dato agli agenti che lo hanno arrestato mentre massacrava la compagna.  Il fatto è accaduto ieri sera intorno alle ore 20 in via dell’Oceano Pacifico, nella zona di Esposizione. Le forti urla d’aiuto della donna, fortunatamente, haimages (3)nno richiamato l’attenzione di un agente in in borghese libero dal servizio che, notando la donna a terra e l’uomo che la stava picchiando, prendendola a calci, è intervenuto e l’ha bloccato. Allertato il 113,  sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di zona e delle volanti che, dopo aver prestato i primi soccorsi alla donna, hanno atteso l’arrivo dei sanitari del 118 i quali  l’hanno trasportata subito in ospedale. L’uomo, un 40enne campano, è stato accompagnato negli uffici di polizia e al termine degli accertamenti è stato arrestato. Messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria dovrà rispondere di lesioni personali aggravate. La donna invece, che a seguito delle percosse ricevute ha riportato lesioni in diverse parti del corpo e la frattura di  una costola, ne avrà per parecchi giorni.