Roma. Sono stati sequestrati all’aeroporto di Fiumicino 150 mila profilattici contraffatti dall’Ufficio delle Dogane di Roma 2, con condoms-preservativi-sesso-300x225il supporto della Guardia di Finanza. Si tratta di una spedizione di provenienza cinese, in transito allo scalo romano e destinata ad arrivare ad un paese extra Ue del sud Europa. All’interno dei colli sequestrati erano presenti profilattici di un noto marchio che sono risultati contraffatti.  Il packaging era di buona qualità e in grado pertanto di trarre in inganno l’acquirente, ma in realtà il prodotto è risultato essere scadente e quindi pericoloso per coloro che ne avrebbero usufruito.