Aprilia. Sequestro di beni anche ad Aprilia nell’ambito dell’operazione svolta questa mattina dalla Guardia di Finanza di Catania. Tra i 27 milioni di euro finiti sotrenato-pontoni-guardia-di-finanzato sequestro ci sono quote di società e immobili riconducibili a Francesco Ivano Cerbo, di 54 anni, arrestato nell’aprile del 2014 e rinviato a giudizio per associazione mafiosa nell’ambito della indagine “Scarface” condotta nei confronti del clan Mazzei (Carcagnusi). I militari hanno eseguito un provvedimento emesso dalla sezione misure di prevenzione del locale Tribunale su richiesta della Dda. Ad Aprilia ha sede una delle società riconducibili all’organizzazione