Frosinone. Sferra un pugno in testa ad una passante per futili motivi. E’ accaduto a Cassino, un giovane di 28 anni del posto si è scagliato contro una donna che ha incontrato casualmente per strada. I carabinieri hanno arrestato un ventottenne del posto, già noto, con l’accusa di lesioni e danneggiamento aggravato. L’autore del folle gesto e’ stato sorpreso subito dopo aver infranto un vetro ed ammaccato in varie parti l’auto della giovane donna, che nel frattemcarabinieri-arresto-mezze-manichepo era stata colpita con un pugno alla testa dal 28enne. Sabato mattina c’è stata l’udienza di convalida, il magistrato ha confermato l’arresto e rimesso in libertà il giovane in attesa del processo.