Roma. E’ alta la tensione a Ponte Mammolo per lo lo sgombero di un insediamento abusivo in via delle Messi D’Oro. All’interno deSgomberato il campo nomadi abusivo di via Salviati a Romal campo vivono nord africani, asiatici e nomadi che hanno alzato anche delle barricate con rifiuti e carrelli della spesa per impedire l’ingresso degli agenti. Una vigilessa è rimasta ferita e un nord africano è stato fermato perchè ha opposto resistenza. Si tratta di un insediamento composto da circa 60 tra roulotte e baracche che sono state smantellate nel corso dell’intera giornata di ieri grazie al lavoro delle ruspe pronte a entrare in azione. Nel campo sono presenti oltre 200 persone tra rom, bengalesi e nord africani. La vigilessa del IV gruppo Tiburtino ha riportato un taglio profondo a una gamba a causa di un coccio di bottiglia. Secondo quanto si è appreso dai vigili, il nordafricano fermato avrebbe minacciato le forze dell’ordine con una pietra. A bloccarlo il comandante della polizia municipale Raffaele Clemente. Nell’insediamento ci sarebbero anche una ventina di rifugiati politici.